GNOCCHETTI DI TOFU AGLI SPINACI (vegan)

gnocchetti tofu piatto

Il tofu è un alimento oramai di uso piuttosto comune nella nostra cucina, sebbene arrivi dall’Estremo Oriente (per esattezza dalla Cina, nonostante il nome sia di origine giapponese). La fabbricazione del tofu è simile a quella del formaggio da latte di origine animale, in quanto si ottiene dalla cagliatura del latte di soia e successiva pressatura in forme. I valori nutrizionali del tofu dipendono largamente dal tipo dal processo di produzione, ma, solitamente, la sua composizione è caratterizzata da un alto contenuto proteico, un moderato contenuto di carboidrati e da un elevato contenuto di grassi polinsaturi, protettori del cuore e delle arterie. Un alimento sano quindi, un alimento che fa bene, ma diciamocelo, non particolarmente saporito.

Ecco quindi una ricetta semplice (assolutamente vegan) per poterlo gustare in una variante un po’ più partenopea e più saporita.

Ingredienti (per due persone):
 
125 g di Tofu fresco
100 g di semola di grano dura rimacinata
50 ml di acqua
 
200 gr di spinaci freschi
1 spicchio di aglio
3 cucchiai di olio evo
peperoncino a piacere
sale
 
La preparazione dell’impasto degli gnocchetti è molto semplice e veloce: si inizia con lo sbriciolare finemente il tofu, eventualmente aiutandosi con un mixer. Aggiungeremo poi la farina di semola e l’acqua lavorando l’impasto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Lasciamo riposare l’impasto ottenuto per 10/15 minuti in frigo, giusto il tempo per lavare gli spinaci senza asciugarli e tritarli a pezzetti piuttosto piccoli. Li metteremo, poi, in una padella dove avremo soffritto uno spicchio di aglio e, a piacere, del peperoncino (non dimentichiamoci di salarli).
Saranno sufficienti pochi minuti di cottura per cuocerli lasciandoli leggermente croccanti sotto i denti.
A questo punto possiamo mettere a bollire l’acqua in una pentola capiente per poter bollire gli gnocchi.
Su un piano di lavoro dovremo tagliare l’impasto degli gnocchi in tre o quattro parti. Con ogni parte ottenuta formeremo i classici salamini (di 1,5 cm di diametro circa) che taglieremo a pezzetti di un paio di centimetri fino ad esurimento dell’impasto.
Gli gnocchetti sono pronti a questo punto per essere bolliti in acqua salata. Quando gli gnocchetti vengono a galla potremo scolarli e saltarli per un paio di minuti, con un cucchiaio di acqua di cottura, nella padella degli spinaci.
 
gnocchetti tofu soli
 
 
Annunci

One thought

  1. Mmmmm, devono essere buonissimi!!! Grazie,mi hai dato un’ottima idea per la cena di domani. Veloci, salutari e sfiziosi. A presto, Lory

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...