FOCACCIA DI MELANZANE, CIPOLLA E POMODORO

Se in questa giornata piovosa non mi avessero rubato il sole, avrei cucinato con verdure di stagione per avere sapori e profumi adatti alla primavera. Ma oggi mi sembra di essere tornata indietro nel tempo, talmente indietro, che l’unico modo per evitare un suicidio di massa è portarti a casa un po’ di colore e un po’ di profumo d’estate da sola, andando contro tutte le buone regole della tavola e del mangiar sano. Oggi è uno di quei giorni in cui mi mancano il mare e il mio dondolo in giardino, dove rimango a guardare la tenda blu sopra il naso per un’ora, con lo sguardo perso nel vuoto, fino a sentire il sedere addormentato e le zanzare che iniziano a pungermi i piedi nudi, attaccati a ventosa sul palo del dondolo. Oggi l’estate me la porto a casa da sola con quello che ho a casa e con quello che riesco a recuperare dal supermercato di fronte. Più in là non riesco ad andare.

INGREDIENTI: 
 
Per la focaccia
450 gr di farina integrale
300 ml di acqua tiepida 
1 cucchiaino di zucchero di canna integrale
2 cucchiaini di sale 
3 cucchiai di olio evo
15 gr di lievito madre in polvere o 1 cubetto di lievito di birra
 
Per la farcitura
1 melanzana 
1 cipolla rossa di Tropea 
1 spicchio d’aglio
2 pomodori 
olio evo
sale
 
 
foto
 
PROCEDIMENTO: 
 
Ho preparato l’impasto della focaccia mettendo in un recipiente l’acqua l’olio e il sale. Ho versato poi la farina, il lievito e lo zucchero impastando bene fino ad ottenere un panetto liscio e non appiccicoso che ho lasciato lievitare per un’ora e trenta sotto le coperte del letto in un grande recipiente di plastica coperto da un canovaccio pulito. 
Ho steso poi l’impasto su una teglia da forno e l’ho unto con abbondante olio praticando poi con le dita delle profonde impronte sulla pasta. Ho lasciato lievitare ancora per una mezz’oretta. 
Nel frattempo ho cotto in una padella le melanzane tagliate a tocchetti facendole soffriggere con olio e aglio. Una volta cotte le melanzane le ho riposte in un recipiente a raffreddare e ho appassito brevemente nella stessa padella le fettine di cipolla di Tropea.
A questo punto ho aggiunto all’impasto le melanzane, le cipolle e i pomodori tagliati a tocchetti. 
Ho infornato a 230 gradi per 40 minuti.
 
 
foto 1

Annunci

8 thoughts

  1. Qui lo sai! Sfondi un palato già felice:-) l’amore per le melanzane che ci accomuna! Poi amo le focacce,le pizze, i lievitati. Questa tua focaccia, è così invitante, che la morderei dallo schermo, BRAVAAAA! Ti abbraccio Cara Amica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...