FAGOTTINI DI GAMBERI

Come per i prodotti della terra, anche il pesce ha i suoi ritmi stagionali che tutti noi dovremmo seguire nella scelta del suo acquisto. Infatti la disponibilità del pesce varia a seconda dei cicli vitali di ogni specie e delle sue migrazioni. Di conseguenza le nostre scelte alimentari dovrebbero tenerne conto. Il mese di maggio è un mese ricco di crostacei, tra i quali vi è anche il gamberetto rosa, molto diffuso nel Mar Mediterraneo e avendolo trovato ieri al mercato, ho deciso di cucinarlo oggi in un modo un po’ inusuale.

La ricetta di oggi è un fagottino ripieno di gamberi sfumati al brandy, su un letto di ceci allo zafferano. L’ho trovata molto gustosa e tutto sommato semplice da preparare, anche se richiede diversi passaggi, ma, proprio per questo motivo, la si può preparare con largo anticipo, per terminare poi la sua cottura anche il giorno successivo. Trovo inoltre molto gustoso l’abbinamento dei legumi con il pesce.

IMG_0691_Fotor-modifica_Fotor_Collage

INGREDIENTI PER 6 FAGOTTINI
 
PER LE CRESPELLE:
 
2 UOVA
50 GR DI FARINA 
200 ML DI LATTE 
UN PIZZICO DI SALE
UN PIZZICO DI NOCE MOSCATA 
UN PIZZICO DI PEPE NERO
2 CUCCHIAI DI OLIO EVO
 
PER IL RIPIENO:
 
20 GAMBERETTI 
1 BICCHIERINO DI BRANDY
2 CUCCHIAI OLIO EVO
SALE
3 CUCCHIAI DI BESCIAMELLA
 
PER IL LETTO DI CECI:
 
250 GR DI CECI LESSATI
OLIO EVO
I BUSTINA DI ZAFFERANO 
SALE 
PEPE NERO
ROSMARINO
 
IMG_0722
 
PROCEDIMENTO: 

Ho preparato innanzitutto le crespelle: ho mescolato le uova con la farina, il latte e l’olio e ho ottenuto, con l’aiuto di una frusta,  una pastella molto liquida. Ho salato, pepato e ho aggiunto un pizzico di noce moscata. In una padella antiaderente unta con un filo d’olio ho cotto ogni singola crespella, aggiungendo mezzo mestolo di pastella alla volta fino ad esaurimento. Man mano che le crepes erano pronte, le ho riposte in un piatto piano, una sopra l’altra.

Ho lessato per 3 minuti i gamberetti in acqua bollente e salata. Li ho scolati e li ho puliti. Li ho saltati in padella con un filo d’olio per un paio di minuti e ho sfumato poi con il bicchierino di brandy.

Ho preparato un composto con i gamberi tritati finemente e la besciamella e ho farcito ogni singolo fagottino, richiudendolo con l’aiuto di una striscia di carta stagnola. Ho infornato per 10 minuti a 180 gradi.

Nel frattempo ho messo sul fuoco i ceci lessati con un filo d’olio, il sale e un rametto di rosmarino e ho aggiunto un bicchiere d’acqua. Ho lasciato insaporire per qualche minuto e ho aggiunto la bustina di zafferano. Ho frullato il tutto con il minipimer.

Ho servito i fagottini caldissimi sul letto di ceci allo zafferano.

IMG_0725

 

Annunci

15 thoughts

  1. l’ho provato anch’io anj oggi per una cena con mio padre e mio fratello..ancora una volta mi sei stata d’aiuto, si sono leccati i baffi!non avevo però i ceci e allora ho usato i fagioli neri..
    ho anche provato un pò di tempo fa la carbonara vegetariana, con i genitori di fillo. un successone..
    mitica piatticoitacchi
    s

    1. Ciao, grazie mille per i complimenti! Faccio del mio meglio per renderlo piacevole alla lettura 🙂 E’ vero, questi fagottini sono davvero molto appariscenti e sfiziosi ed il bello è che ti puoi sbizzarrire come vuoi nei ripieni.
      Ti farò presto visita, ho già adocchiato una favolosa cioccolata di cui avrei molto bisogno in questo momento 🙂
      A presto e grazie per essere passata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...