Tag

, , , , , , , ,

IMG_2918

Oggi avrei voluto raccontarvi la seconda ricetta del corso I-Photo Food di qualche settimana fa. Ma stasera ho fatto questa pasta estemporanea ed era così buona che ho deciso di rimandare. Mia sorella, che è una cultrice della pasta in ogni sua forma, era entusiasta e (cottura troppo al dente a parte…per lei lo è sempre troppo) l’ha spazzolata in due minuti. Non avevo mai preparato il pesto di zucchine, ma ora mi chiedo: perché non l’ho fatto prima? Ha davvero poco da invidiare alle decine e decine di pesti conosciuti lungo tutto lo Stivale e ha il pregio di essere molto più dolce e delicato e quindi abbinabile a sapori più intensi.

IMG_2919

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
 
300 GR DI MEZZE MANICHE
 
PER IL PESTO:
 
2 ZUCCHINE 
OLIO EVO
1 SPICCHIO D’AGLIO
40 GR DI PARMIGIANO
5 FOGLIOLINE DI MENTA
 
PER IL LETTO DI BUFALA:
 
120 GR DI MOZZARELLA DI BUFALA
3/4 CUCCHIAI DI LATTE
 
PER I POMODORI CONFIT:
4 POMODORI PACHINO
ZUCCHERO A VELO
SALE 
 
PROCEDIMENTO:
 
Per prima cosa ho infornato a 100 gradi i pomodorini pachino tagliati a metà e spolverati di sale e zucchero a velo. Li ho lasciati in forno a caramellare per un paio d’ore. Ho tagliato poi le zucchine a tocchetti e le ho messe a stufare sul fuoco con un bicchiere scarso di acqua per una decina di minuti, fino a che non sono diventate morbide, ma ancora al dente. Le ho messe poi nel bicchiere del minipimer con il parmigiano, un po’ di sale e l’aglio, aggiungendo poi qualche cucchiaio di olio e le foglie di menta. Ho ottenuto, così, un pesto molto profumato e leggero. 
A parte ho frullato la mozzarella di bufala con il latte fino ad ottenere una crema. Ho cotto le mezze maniche al dente e le ho saltate per un attimo insieme al pesto di zucchine. Ho impiattato con la crema di bufala alla base del piatto, sulla quale ho posato poi la pasta. Ho guarnito con la menta, i pomodori confit e un giro di olio extravergine.
IMG_2915
Annunci