FAR BRETON AI MIRTILLI

Inutile negare e far finta che in cucina vada sempre tutto liscio. Non è proprio così, almeno nella mia. La volta che l’ho combinata più grossa ho spolverato un magnifico dolce di mele (prova generale per una gara di torte) con del buonissimo sale rosa, al posto dello zucchero. Ma la colpa è quasi sempre dei dolci. Guai così grossi non mi sono mai capitati con ricette salate, anche ben più difficili del dolce che ho preparato lo scorso weekend. Mentre ero alle prese con questa sfiziosità bretone, appunto, (a metà strada tra un clafoutis e un flan, proposta da Sale&Pepe di questo mese), ho pensato bene di dimenticare l’ingrediente che rappresenta il 75% di tutto l’impasto. Me ne sono accorta, ovviamente, dopo aver già infornato il dolce (fortunatamente dopo solo un paio di minuti). Gettare la spugna l’impasto? Neanche per idea. Ho preso una schiumarola e con santa pazienza ho tolto dal composto tutti i mirtilli, li ho ripuliti, risciacquati e asciugati. Ho ripreso la ciotola della kitchenaid, che avevo già messo in lavastoviglie, l’ho lavata e l’ho rimessa in funzione per ricominciare dal punto 1: montare le uova, con lo zucchero. Peccato che nell’impasto ci fossero già anche il burro e la farina. Pazienza. Sono riuscita a portare a termine la ricetta come doveva essere fatta ed è venuta bene, nonostante i pronostici non fossero buoni. Penso che se deciderete di cucinare questo dolce, vi renderete conto che è di una semplicità disarmante. Sono quelli che scelgo di solito, perchè sono a prova di scemo dilettante. Ecco, appunto.

foto 4INGREDIENTI:

1 CESTINO DI MIRTILLI

100 GR DI FARINA

600 ML DI LATTE INTERO

5 UOVA

70 GR DI ZUCCHERO

50 GR DI BURRO (MA PER ME SONO SUFFICIENTI 25 GR)

ZUCCHERO A VELO (FACOLTATIVO)

foto 3

Montare le uova e lo zucchero con le fruste elettriche. Aggiungere pian piano la farina e poi il burro ammorbidito. Aggiungere a questo punto il latte, ottenendo una pastella molto liquida. Versare il composto in una tortiera del diametro di 28 cm e aggiungere i mirtilli. Infornare a 160 gradi per i primi 5 minuti. Trascorso questo tempo, alzare il forno a 200 gradi per circa 30 minuti o comunque fino a doratura della superficie. Controllare il grado di cottura con uno stuzzicadenti:il dolce deve risultare morbido, ma comunque asciutto all’interno. Lasciare a raffreddare nel forno ancora caldo, ma spento.

foto 1

Annunci

22 thoughts

  1. Mi hai fatto troppo ridere! Mi è sembrato di vedere me, quando combino qualche casino e cerco di recuperare con tutti i mezzi leciti…o illeciti! 🙂
    Hai ragione che gli arrosti peggiori in genere si combinano con i dolci…ma anche per questo a me piace tanto cucinarli…l’esito non è mai scontato!
    Buonanotte e complimenti per il recupero in zona Cesarini! 😉

  2. Testa dura come il marmo??? Noo…ma consolati perché siamo in due anzi tre perché la piccola pulce ha preso tutto della mamma!

    Stamattina venendo a lavoro stavo proprio pensando ai mirtilli e poi succede che leggo la posta e vedo il tuo dolcino! Le coincidenze cominciano ad essere tante…

    Anche se hai pastrocchiato un pochino a me il risultato sembra perfetto e deve essere senza dubbio delizioso con tutto quel latte all’interno…

    Baci e buona giornata
    Silvia

  3. Amo i mirtilli, li amo davvero. Questo “tortino” è incredibilmente buono e goloso! Posso rubarti la ricettina? 🙂 Il weekend mi piace “pasticciare” in cucina, specie con i dolci. E comunque, non sei l’unica a combinare pasticci con i dolci… Vedessi me! 😀 sono una combina guai, ma come dici tu nella tua presentazione, veder lievitare una torta è quella spinta per affrontare anche le peggiori giornate, quelle in cui non vedi l’ora di andare a letto per non vedere più niente! 🙂 Ciao e complimentissimi al tuo blog… le ricette sono tutte buonissime!

    1. Ciao!
      Certo che puoi rubare, siam qui apposta 😉
      Grazie della visita e dei complimenti, appena ho un attimo passo da te. Oggi ho dato un’occhiata veloce, ma non abbastanza per non essermi accorta che sei del sud e che abbiamo molti interessi comuni, quindi a presto!
      Un abbraccio

  4. Questa ricetta mi ispira tantissimo, appena trovo i mirtilli la provo! Comunque consolati, ho fatto ben di peggio: dal classico dolce senza lievito al sale al posto dello zucchero, ad una torta fatta a memoria seguendo le dosi giuste e il procedimento di un’altra… e non sempre son riuscita a salvare la situazione!

  5. Quanto ti capisco, io generalmente mi dimentico proprio degli ingredienti o faccio così di fretta che magari ne mischio alcuni nel modo/nella fase sbagliata della ricetta…a volte possono uscire dei risultati interessanti…altre dei veri e propri disastri
    La tua torta é bellissima e mi ricorda tanto il clafoutis che mia mamma mi faceva da bambina…con le ciliege nere 🙂
    Buona giornata
    Lou

    1. Ciao Lou,
      grazie per la torta! E’ vero. Quando si combina qualche casino, può venire fuori anche qualcosa di buono. A volte 🙂
      Sappi che sei ufficialmente diventata la mia blogger di riferimento per il ripasso del mio inglese, che, purtroppo parlo sempre meno.
      Grazie della visita,
      un abbraccio

      1. Grazie mille, mi fa molto piacere!
        Per me il blog é anche diventato un’occasione per tornare a curare il mio inglese (seppur madrelingua lo parlo pochissimo) e mi fa piacere sia di stimolo per il ripasso, anche se ammetto a volte dopo la pubblicazione di qualche post mia madre mi riprende con la penna rossa 😀
        Ci vediamo in giro per i blog, un abbraccio e buona giornata
        Lou

  6. ciao
    ho adocchiato anche io questo dolce su Sale&Pepe e devo dire che mi ha stuzzicato parecchio! e poi adoro i dolci francesi… magari come dolce delle prossima domenica? direi di si! in cucina sbagliare è facile ma rimediare può diventare un’ottima memoria per la prossima volta… baci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...