Sono assente da qualche settimana e forse lo sarei stata ancora qualche giorno in più, ma non potevo sopportare l’idea di vedere il mese di marzo finire senza aver pubblicato neanche un post. Vi potrei dire che ho avuto mille impegni e qualche problemino (vero), la febbre (vero), pochi momenti per fotografare (fa buio ancora troppo presto per riuscire a cucinare e fotografare dopo il lavoro), ma quando si vuole qualcosa davvero, il tempo e il modo si trovano sempre. Mi sono concessa una pausa, guardandomi intorno un po’, anche se spesso la sera pensavo al mio piccolo angolo di web solo e un po’ trascurato con un po’ di nostalgia. Gli allontanamenti servono a riflettere, un po’ come in amore e, quando qualcuno o qualcosa è importante, si torna sempre sui propri passi e si ricomincia da dove si è lasciato, con la consapevolezza che questo qualcosa, quando non c’è, manca. Piatticoitacchi mi è mancata. Torno, quindi, piena di energia nuova e con tanta voglia di ricominciare da dove ho lasciato, consapevole che questo mio angolo è troppo importante per me per poterlo abbandonare, anche ora che sono a dieta e cucinare senza poter gustare sarà un po’ più difficile. Ma le sfide sono il mio mestiere. Più è difficile e più mi piace. Quindi avanti con la prima ricetta goduriosa e super calorica, ma meravigliosa, anche in versione vegan: l’insalata russa, un omaggio al Piemonte, dove l’ho assaggiata per la prima volta (prima pensavo si trovasse solo nei banchi delle gastronomie dei supermercati) e invece è un piatto della tradizione piemontese e lo si trova spesso nei ristoranti come antipasto. Sembra un piatto semplicissimo e in effetti lo è, ma è necessario trovare la giusta armonia di sapori ed ingredienti.

foto 2

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

PER LA MAIONESE:

* 100 ml di latte di soia

* 2 cucchiai di limone (o 1 di limone e uno di aceto bianco)

* 2 cucchiai di senape

* Sale QB

* Olio di semi di girasole o di mais q.b (saranno necessari circa 140 gr)

Inserire tutti gli ingredienti, tranne l’olio, in un recipiente alto e stretto, adatto al frullatore ad immersione ed iniziare a frullare, cercando di incorporare aria, nel frattempo iniziare ad incorporare l’olio a filo fino al raggiungimento della consistenza che desiderata. Per l’insalata russa sarà necessario avere una consistenza media, né troppo liquida, ma neanche troppo soda.

PER LE VERDURE:

* 200 GR di patate

* 100 GR di carote

* 100 gr di piselli freschi o surgelati

* 6 cetriolini sott’aceto

* 2 cucchiai di capperi

Tagliare le verdure a piccoli cubetti, possibilmente di uguali dimensioni. Bollire le patate, le carote e i piselli in acqua leggermente salata, separatamente fino a renderli cotti, ma lasciandoli un po’ al dente. Lasciarli raffreddare. Riunire in una ciotola le verdure, unendo anche i capperi e i cetriolini tagliarti a rondelle e infine aggiungere la maionese ed amalgamare il tutto. E’ preferibile lasciare riposare qualche ora la maionese per gustarla al meglio.

foto 1

 

 

Annunci