SPAGHETTONE AL PESTO DI BROCCOLI CON ACCIUGHE, BURRATA E MANDORLE

Pensavo che tornare a scrivere fosse molto più semplice. In realtà non lo è affatto. Ma questo spazio mi è mancato molto e finalmente credo sia arrivato il momento di riprendermelo. Sono cambiate molto cose nell’apparenza, ma poco nella sostanza: c’è una nuova casa, come vi avevo detto qui da dove scrivere e cucinare, in un piccolo appartamento con una grande cucina. Qualcuno la chiama “la cucina con appartamento intorno” e non poteva che essere così. Le esigenze sono soggettive e la progettazione di una casa rappresenta questo concetto molto bene.

Anche il mio modo di cucinare non è cambiato, forse sono cambiati gli orari, infatti le migliori produzioni si concentrano oramai dalle 23 in poi. La pace notturna mi concilia particolarmente con il sacro cibo e la musica fa la cornice ad un momento di totale benessere.

Il piatto di cui vi lascio oggi la ricetta, la cui idea arriva probabilmente da un Sale&Pepe di qualche anno fa, ha un’apparenza ricercata, ma non tutto quello che sembra essere difficile, poi lo è davvero 🙂

Si tratta di uno spaghetto condito con un pesto (o forse sarebbe meglio dire salsa) di broccoli, arricchito con acciughe, per chi le gradisce, burrata e mandorle. Come dicevo prima, oltre a preparare la salsa non dovrete fare nient’altro che decorare il piatto con gli altri ingredienti. Nulla di più facile quindi, ma l’effetto è garantito.

Arriva sul blog una piccola novità suggeritami più volte: troverete la traduzione in inglese delle ricette senza dover passare da google translator se mai vi venisse in mente di farlo e se davvero dovesse servire a qualcuno dei miei lettori. Non so se lo faccio più per me stessa o per un eventuale lettore, ma al momento l’idea di poter finalmente scrivere anche in inglese mi diverte molto.

Ultima nota di colore: la scorsa settimana, mentre facevo le foto di questa ricetta, mi sono sfrancicata fatta male al naso, facendomi cadere un’asse di legno di spigolo sul naso. Non male come rientro in società 🙂 Speriamo che la gobba che ho ora sul naso sia solo l’effetto della legnata botta presa e che non mi rimangano cicatrici dovute al taglio, ma se anche così fosse, le ferite di guerra si portano con onore.

Enjoy ❤

Spaghettone markwater

(scroll down for english version)

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 gr di spaghetti
  • 1 broccolo
  • 1 spicchio di aglio
  • 30 gr di parmigiano
  • 5 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 20 gr di lamelle di mandorle

Procedimento:

Riducete i broccoli in pezzi di medie dimensioni. Scaldate due cucchiai di olio in una padella, aggiungete lo spicchio di aglio e un filetto di acciuga (opzionale) fino a dorarlo, ma senza farlo scurire. Aggiungete i broccoli e fateli soffriggere per un paio di minuti. Aggiungete qualche cucchiaio di acqua e poi coprite per lasciarli stufare per 5/6 minuti. Aggiungete sale e pepe e togliete dal fuoco. Quando si sono intiepiditi, togliete l’aglio e frullateli con il mixer o con un frullatore ad immersione con il parmigiano, 3 cucchiai di olio e qualche cucchiaio di acqua, se necessario, fino ad avere una crema liscia. Rimettetela sul fuoco e fate restringere per qualche minuto.

Mettete a bollire l’acqua per la pasta e quando bolle aggiungete il sale e gli spaghetti. Nel frattempo tostate le lamelle di mandorle in una padella antiaderente senza olio, scuotendole di frequente fino a dorarle. Scolate al dente gli spaghetti, conservando un po’ dell’acqua di cottura e buttateli nella padella della salsa di broccoli, quindi aggiungete qualche cucchiaio di acqua della pasta e lasciate restringere quanto necessario.

Impiattate aggiungendo ad ogni piatto un po’ di burrata, un paio di filetti di acciuga (se graditi) e qualche lamella di mandorla.

Ingredients for 4 persons:

  • 320 gr spaghetti
  • 1 head broccoli
  • 1 garlic clove
  • 30 gr parmesan
  • 5 tablespoons extra-virgin olive oil
  • 20 gr slivered almonds
  • 1 small burrata
  • 5 anchovy fillets (optional)
  • salt and pepper

Procedures:

Cut the broccoli in medium pieces. Heat 2 tablespoons oil in a pan, add the garlic clove and an anchovy fillet (optional) until coloured but not brown. Add broccoli and stir-fry for 2 minutes. Add a few tablespoons of water, then cover and let them simmer for 5/6 minutes. Add salt and pepper and remove from heat source. Once a mild temperature has been reached, remove the garlic clove and put them into the blender or processor bowl with the parmesan, 3 tablespoons oil and some tablespoons water, if necessary, until smooth. Out the pesto again on the heat to thicken for a few minutes.

Boil the water for the spaghetti and, when it’s bubbling, salt and add the pasta on to cook. Meanwhile toast the almonds by shaking them about in a heavy-based frying pan without oil until they have coloured. Drain the spaghetti “al dente”, reserving some of the pasta cooking water and put them into the broccoli sauce pan, then add some tablespoons of the cooking water and stir again as is needed.

Plate up and sprinkle with burrata, 2 anchovy fillets (if desired), burrata and almonds on serving.

Spaghettone 4 watermark

Annunci

2 thoughts

  1. Oh che bontà, chissà se con una soluzione del genere riuscirei a far mangiare il broccolo anche ai miei fastidiosi coinquilini? Uno vivrebbe di sola carne, l’altro di sola pizza, una tragedia!
    Io poi ho una fame tale che sarei capace di farmene fuori un piatto pure ora e non sono nemmeno le nove del mattino…
    Un bacio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...